Il matrimonio da favola di Cristina ed Emiliano

2.423

Cristina ed Emiliano hanno iniziato a progettare il loro matrimonio da favola nel dicembre 2018 e né la pandemia globale né il lockdown hanno fatto vacillare per un attimo le loro certezze.

Quando li abbiamo sentiti al telefono la prima volta eravamo ancora nel pieno di un’emergenza: il settore wedding era in ginocchio, gli sposi di tutto il mondo annullavano in fretta le date del loro matrimonio.

In un’ agenda piena di date posticipate e cancellate il loro 7 agosto restava lì, come un monito. 

Non hanno mai avuto timore di affidarsi al destino Cristina ed Emiliano, e anche la loro storia ne è una dimostrazione.

“Ci siamo conosciuti per caso a Marsala, in centro storico, un saluto veloce, un accenno di sorriso, ma un momento che ricordo ancora con i brividi” ci racconta Cristina con la voce spezzata dall’emozione.

E poi una serie di incontri casuali prima del definitivo trasferimento di Emliano, che di mestiere fa il pilota sperimentatore dell’Aeronautica, dalla Sicilia al Lazio.

Molti anni dopo, il caso li fa incontrare nuovamente, questa volta su facebook, nel luogo in cui ci si perde tra le relazioni, il destino ha fatto match.

Emiliano mi ha invitato per un BBQ a Roma… peccato che io vivevo a Palermo.” (leggete questa frase con un sorriso stampato sul viso e sentirete la voce di Cristina, emozionata, trepidante ancora dopo tanti anni)

“Quel weekend avevo, proprio a Roma, le lezioni di un master e non ho potuto non raggiungere Emiliano a quella grigliata. Da quel momento non ci siamo più lasciati.”

Cristina ed Emiliano adesso vivono ad Anzio, lei lavora come farmacista anche se continuano a sognare di poter tornare in Sicilia, terra in cui Emiliano, ferrarese, ha vissuto per anni.

Il loro matrimonio da favola non poteva dunque che essere sull’Isola, a Marsala, dove tutto ha avuto inizio.

“Organizzare un matrimonio a distanza è un vero lavoro, estenuante, non possiamo che sperare che tutto vada secondo i nostri programmi, ma non abbiamo dubbi”. E la loro tenacia è stata premiata.

Ritroviamo Cristina ed Emiliano qualche giorno prima delle nozze, mentre in macchina da Roma, arrivavano in Sicilia carichi di emozione. La stessa emozione che abbiamo sentito il giorno del matrimonio, e che vi sveliamo in questi scatti di anteprima.

Con qualche retroscena.

Se la tradizione vuole che gli sposi stiano a distanza la sera prima delle nozze, non è stato così per loro che hanno tirato fino a tardi, in piscina con gli amici, per accorciare il tempo che li separava dal loro magnifico sì.

Sono andati oltre qualsiasi scaramanzia, oltre la stanchezza e lo hanno fatto per la felicità di condividere con la famiglia e con gli amici arrivati da ogni parte d’Italia, ogni momento di questa straordinaria avventura.

Ma andiamo alla parte organizzativa di questo matrimonio da favola.

Emiliano ha costruito un vero e proprio sito internet per orientare gli ospiti nella scelta di hotel, B&B, autonoleggi, e per organizzare i loro spostamenti sull’Isola.

A supportarli in questa fantastica “avventura”  (organizzare un matrimonio da favola in tempi di covid è anche un po’ un’avventura, no?) c’era anche una wedding planner, Celeste Gaudino, che ha permesso che tutto si svolgesse senza intoppi e come pensato dagli sposi.

Un importantissimo braccio operativo e supporto morale è stata mamma Pia, la mamma di Cristina, che ha confezionato durante le sere del lockdown, i sacchetti in carta kraft per le bomboniere.

Carta Kraft, appunto, merletti, colori caldi, atmosfere boho chic, questi sono stati gli elementi di continuità in ogni momento delle nozze.

matrimonio da favola a marsala - Nozze in Città matrimonio da favola a marsala - Nozze in Città

matrimonio da favola a marsala - Nozze in città

Un matrimonio da favola senza sbrilluccichi, semplice, ma raffinato e curato nei dettagli.

Dettagli che si trovano anche negli abiti di sposa e damigelle.

Per il suo vestito dei sogni Cristina ha scelto LAB49, dove grazie al supporto di Luca Damiani, è riuscita a personalizzare la scollatura e indossare l’abito in pizzo francese che tanto sognava. Luca è riuscito a trovare un abito che accontentasse e vestisse bene anche le tre damigelle, Manuela, l’amica del cuore e le due cugine, Eva e Florentina.

La più piccola, Noemi, è stata servita da Ribes Junior, ma il vestito presentava alcuni dettagli in tessuto combinati a quelli della sposa e delle altre damigelle.

matrimonio da favola a marsala - Nozze in Città

matrimonio da favola a marsala - Nozze in Città

matrimonio da favola a marsala - Nozze in Città

Quando abbiamo chiesto dettagli sull’uniforme dello sposo abbiamo sorriso.
Emiliano ha sempre indossato la stessa uniforme sin dal primo momento di arruolamento in Aeronautica e non avrebbe voluto separarsene neanche in questo caso, ma l’occasione ha richiesto un po’ di cambiamento (un tessuto meno liso!) e una divisa nuova. Per l’occasione è arrivato fino a Napoli, rivolgendosi a una sartoria militare di grande pregio e siamo sicuri che continuerà a indossarla a lungo!

matrimonio da favola a marsala - Nozze in città

Cristina, come potete vedere dalle foto, ha occhi grandi e luminosi, capelli morbidi e colori mediterranei, la make up artist, Mara Bernardone e Vita, la sua amica e parrucchiera da sempre, hanno avuto il compito di esaltare ancor di più la sua bellezza, senza trasformare i lineamenti.

matrimonio da favola a marsala - Nozze in città

“Ci siamo divertiti un sacco il giorno del nostro matrimonio, abbiamo vissuto ogni momento con serenità e qualche lacrima è scesa solo durante il sì” pronunciato nella splendida Chiesa Madre di Marsala, dove la sposa è arrivata a bordo di una splendida Lancia Fulvia del papà, ricevuta in dono dal nonno al compimento della maggiore età.

matrimonio a marsala - nozze in città

In verità Cristina si è commossa anche a casa, quando i fioristi, Ragona e Dantoni, hanno consegnato il bouquet. Bouquet in accordo agli splendidi addobbi floreali, sia in chiesa, sia in villa.

matrimonio da favola in sicilia - nozze in città

matrimonio da favola a marsala - Nozze in città matrimonio da favola a marsala - Nozze in città

La cerimonia religiosa è stata vissuta con grande solennità e raccoglimento e si è conclusa con il ponte di sciabole, un momento particolarmente atteso da chi indossa la divisa.

matrimonio a marsala - nozze in città

matrimonio a marsala - nozze in città

Il matrimonio da favola è proseguito a Villa Favorita, location che ha accolto molti degli invitati già nei giorni precedenti e che è stata scenario di una giornata indimenticabile.

Per sorprendere gli ospiti venuti da fuori, nel menù, a base di pesce, sono stati inseriti piatti della tradizione trapanese e dello street food e gli immancabili cannoli farciti “in diretta” per salvaguardarne la fragranza e la bontà (e su questo dettaglio, la sposa, siciliana DOC, non è scesa a compromessi!)

matrimonio a marsala - nozze in città matrimonio a marsala - nozze in città

Altre chicche (eno) gastronomiche sono state protagoniste del matrimonio.

La bomboniera, una bottiglia di merlot vendemmia tardiva della Cantina Foderà di Marsala (di proprietà dello zio della sposa e vera eccellenza del territorio) e i confetti di Sulmona, un omaggio alle origini abruzzesi del papà dello sposo.

matrimonio a marsala - nozze in città matrimonio a marsala - nozze in città

Anche in questo caso il Maestro Piero Lazzari ha fatto da regista, non soltanto immortalando i momenti più belli di questa giornata straordinaria, ma anche fornendo agli sposi preziosi suggerimenti e facendosi ambasciatore, ancora una volta, dello splendido territorio che fa da cornice a matrimoni da favola.

matrimonio a marsala - nozze in città matrimonio a marsala - nozze in città matrimonio a marsala - nozze in città

È anche grazie a lui se Cristina ed Emiliano hanno conosciuto Jumpin’Up, il gruppo che ha suonato e fatto divertire tutti i partecipanti con musica swing e balli irrefrenabili.

“Riceviamo ancora telefonate e complimenti dagli ospiti che hanno trascorso con la loro musica una serata divertentissima, ballando come non mai!” 

jumpinup matrimonio - nozze in città jumpinup matrimonio - nozze in città

C’è una foto, tra quelle che sono arrivate in redazione, che amiamo particolarmente ed è questa che immortala il momento in cui Emiliano e Cristina guardano un video proiettato a sorpresa da un caro amico con le foto di loro da bambini, da ragazzi, di quando ancora stavano costruendo il loro futuro, di quando non sapevano che avrebbero pronunciato il loro sì nell’anno più strano e difficile per il mondo, andando contro ogni previsione, ma suggellando, ancora una volta quella data che il loro destino aveva scritto: 7 agosto 2020. 

matrimonio da favola in sicilia - nozze in città

Una notizia solo per pochi intimi: il party in piscina iniziato la notte prima del matrimonio, è ricominciato la notte stessa, appena dopo i festeggiamenti ufficiali,  ed è continuato fino all’alba del giorno dopo!  🙂

 

 

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Paluzzi Gabriella dice

    Complimenti foto bellissime…sposi meravigliosi!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.