Nozze in Città

Nozze in Città è una guida al matrimonio della Sicilia Occidentale. Una rivista e un portale web, strumenti tra loro integrati ai quali potere accedere in qualsiasi momento, per confrontarsi con la realtà dell’organizzazione del matrimonio, fruendo dei consigli degli esperti che nelle loro rubriche svilupperanno, di volta in volta, temi sempre attualissimi.

Oggi più che mai l’idea delle nozze spaventa i giovani fidanzati. Rispetto ad un ventennio fa la scelta del matrimonio è sicuramente più ponderata.
Lo avvalorano le statistiche che vedono innalzarsi l’età dai 26 ai 34 anni.
Lo dimostrano gli stessi futuri sposi che temporeggiano sempre più, un pò per oggettive ragioni economiche, un pò per soggettiva… paura! Timore, angoscia e, perché no, anche panico da cambiamento: lasciare la propria casa in cui ancora “la mamma” porta a letto la colazione, lava con cura i calzini e li appaia, rifà il letto lamentandosi con l’insopportabile frase: questa casa non è un albergo!!! ma che accoglie ogni sera a braccia aperte con supercalorici piatti preparati con le sue mani.

Ma prima o poi il momento di lasciare il nido e spiccare il primo volo giunge per tutti.

E così, finalmente, due fidanzati, decidono di scegliere una casa tutta loro, nella quale condividere ambienti e spazi, usare gli stessi oggetti… fare progetti per il futuro… insomma cambiare tutto!

Prima non ci si pensava, si faceva e basta. Oggi, come detto, si temporeggia e si riflette a lungo ma infine… ci si sposa e anche di più!!! Soprattutto in Sicilia come dimostrano i dati Istat.

È dunque da un Sì che il nostro progetto prende il via, Nozze in Città è una guida al matrimonio della Sicilia Occidentale per i futuri sposi “paladini dell’amore per tutta la vita”.

 

 Nozze in Città guida al matrimonio
N 17

DIECI ANNI DI NOI CON VOI

Novembre 2010 – Novembre 2020. Dieci anni sono trascorsi dalla pubblicazione del primo numero di Nozze in Città. Il primo magazine nato come guida al matrimonio nella provincia di Trapani.

In questi anni siamo cresciuti con voi e grazie a voi; cercando di dare ai futuri sposi consigli su come organizzare le nozze, anticipazioni sulla moda sposa/sposo, suggerimenti su come arredare la casa; “stando sul pezzo” per offrirvi il meglio che il settore del Wedding offre nella nostra provincia e non solo.

Quando dieci anni fa sono stata contattata per dirigere questa rivista, ad onor del vero, ero un po’ “diffidente” non per la peculiarità del progetto editoriale che mi è piaciuto e ho sposato sin da subito, ma su come questo tipo di periodico avrebbe attecchito nel tessuto economico e sociale del nostro territorio.

Da molti anni faccio questo mestiere e di periodici, “naufragare”, ne ho visti tanti e quindi sapevo che ci sarebbero state delle difficoltà e che non sarebbe stato semplice, soprattutto nel lungo termine; ancor di più perché Nozze in Città è una rivista di settore e che vuol dare visibilità a chi lavora nel settore del wedding. Le difficoltà ci sono state e ci sono tutt’oggi, inutile negarlo, ma non ci siamo mai fermati, fatta eccezione, la scorsa primavera, per la pandemia che ha fermato tutto il Paese. Così anno dopo anno e numero dopo numero, siamo arrivati al traguardo dei 10 anni, orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto.

Per questo è doveroso ringraziare quanti hanno creduto e continuano a credere in questo progetto editoriale e che ci sostengono tutt’oggi, nonostante la pandemia abbia messo in ginocchio l’intero comparto wedding facendolo soffrire più di altri settori economici.

Mi preme anche sottolineare che dalle pagine di Nozze in Città sono stati trattati argomenti molto complessi e delicati come la violenza sulle donne, le spose bambine, le nozze gay e l’omofobia. Ci siamo schierati contro ogni tipo di violenza, invitando le donne a denunciare, e appoggiando ogni forma d’amore anche quella tra persone dello stesso sesso.

Tutto questo e molto di più è Nozze in Città. Una rivista che vuole consigliare i futuri sposi, regalare un sorriso con le nostre rubriche e anche fare riflettere su temi molto importanti che sono di grande attualità e interrogano ogni giorno ciascuno di noi.

Un mio personale ringraziamento a Carla Mineo che mi ha dato l’opportunità di lavorare a questo progetto in questi dieci lunghi anni, per la fiducia e la stima riposta nei miei confronti. Il mio primo editoriale, dopo un po’ di tempo lontana (per scelta) dalle redazioni, titolava Ricomincio da qui, oggi dopo dieci anni posso dire di avere fatto la scelta giusta. Grazie a tutti!

Stefania Martinez

NOZZE IN CITTÁ GUIDA AL MATRIMONIO
Sfoglia la rivista

 

 

© Nozze in Città