Nozze in Città

Oggi più che mai l’idea delle nozze spaventa i giovani fidanzati. Rispetto ad un ventennio fa la scelta del matrimonio è sicuramente più ponderata.
Lo avvalorano le statistiche che vedono innalzarsi l’età dai 26 ai 34 anni.
Lo dimostrano gli stessi futuri sposi che temporeggiano sempre più, un pò per oggettive ragioni economiche, un pò per soggettiva… paura! Timore, angoscia e, perché no, anche panico da cambiamento: lasciare la propria casa in cui ancora “la mamma” porta a letto la colazione, lava con cura i calzini e li appaia, rifà il letto lamentandosi con l’insopportabile frase: questa casa non è un albergo!!! ma che accoglie ogni sera a braccia aperte con supercalorici piatti preparati con le sue mani.
Ma prima o poi il momento di lasciare il nido e spiccare il primo volo giunge per tutti.
E così, finalmente, due fidanzati, decidono di scegliere una casa tutta loro, nella quale condividere ambienti e spazi, usare gli stessi oggetti… fare progetti per il futuro… insomma cambiare tutto!
Prima non ci si pensava, si faceva e basta. Oggi, come detto, si temporeggia e si riflette a lungo ma infine… ci si sposa e anche di più!!! Soprattutto in Sicilia come dimostrano i dati Istat relativi allo scorso anno.
È dunque da un Sì che il nostro progetto prende il via, intendendo fornire una vetrina ai futuri sposi “paladini dell’amore per tutta la vita”.
Una rivista e un portale web, strumenti tra loro integrati ai quali potere accedere in qualsiasi momento, per confrontarsi con la realtà dell’organizzazione del
matrimonio, fruendo dei consigli degli esperti che nelle loro rubriche svilupperanno, di volta in volta, temi sempre attualissimi.

NOZZE IN CITTA’ 16

“Se vuoi qualcosa, devi imparare
a combattere per averlo.
Anche a costo di sbagliare.
Anche se gli altri ti prendono per matta
o ti lasciano sola.”
Luisa Spagnoli

Arte e moda. Un matrimonio tra due forme creative che non è perfetto, ma che reca vantaggi ad entrambi. Lo stilista spagnolo Cristóbal Balenciaga diceva: “un buon stilista deve essere un architetto per i modelli, uno scultore per la forma, un pittore per i disegni, un musicista per l’armonia e un filosofo per la vestibilità”. Nella formazione di Balenciaga hanno avuto un ruolo importante  i soggetti e i capi d’abbigliamento impressi sulle tele dai grandi maestri della pittura spagnola come Goya e Velázquez, artisti che lo influenzarono intimamente.  Anche Gianni Versace negli anni 90 si ispirava agli artisti contemporanei e ancora oggi per molti stilisti è così. In questo numero di Nozze in Città per la presentazione della nuova collezione bridal ci siamo ispirati…non vi anticipo nulla sarete voi a scoprire sfogliando le pagine della rivista chi si è ispirato a chi attraverso il nostro servizio fotografico realizzato come sempre da Piero Lazzari. Tante le novità che ci attendono nel 2020 e per questo troverete articoli che vi aiuteranno nelle scelte e anche qualche consiglio su dove andare in viaggio di nozze. Per le future spose non mancano i suggerimenti su come scegliere l’abito giusto, “affidandosi” a chi ha le adeguate competenze, cioè trovare l’atelier che fa per voi e che quindi vi sappia consigliare. La nostra Martina Palermo, ha avuto il piacere di intervistare lo stilista Stefano Blandaleone che è venuto a Trapani a presentare la sua nuova collezione sposa. E poi la moda della prossima stagione primavera-estate, sia maschile, sia femminile e tanti altri articoli per organizzare il giorno delle vostre nozze. Un ringraziamento a tutti coloro che continuano a credere anno dopo anno in questo progetto che si chiama Nozze in Città che si appresta a compiere un traguardo importante quello dei 10 ANNI; ma di questo parleremo nel prossimo numero.
Buona lettura!

Stefania Martinez


Sfoglia la rivista