IDEE PER UNA BOMBONIERA ORIGINALE

Da quelle fatte in casa a quelle equo-solidali

196

di Francesca Adragna

Il senso implicito della bomboniera è quello di porta bonbon e, infatti, è sempre associata ai confetti che gli sposi offrono ai loro ospiti dopo la cerimonia o la festa. La bomboniera propriamente detta è una scatola in argento intarsiato o impreziosita da smalti che custodisce dolci o cioccolatini. Così un po’ per tradizione, un po’ per personalizzare l’evento molte coppie scelgono di poggiare il sacchetto con i confetti su di un oggetto come ringraziamento agli intervenuti, altri, porgono semplicemente un sacchettino colmo di confetti che s’intoni con il tema dell’evento. Per le spose anche la bomboniera è una delle incombenze da spuntare sulla lunga lista del da farsi per l’allestimento del loro giorno più bello. La tradizione spinge la scelta sugli oggetti più comuni come piccole scatole decorate o cifrate, posacenere o piattini in porcellana, ceramica o argento, ma la ricerca dell’originalità, il desiderio di distinguersi o di lasciare un ricordo particolarmente piacevole agli ospiti che hanno partecipato al matrimonio, ha aperto la strada ad una gran quantità di versioni della bomboniera di nozze.
Quelle hand-made, fatte in casa per intenderci, hanno oltre che la caratteristica di essere assolutamente uniche e personali anche quella di fungere da antistress per una futura sposa un po’ nevrotica. Così si spazia dagli oggetti cuciti, ai fazzoletti ricamati, alle cornicette in materiale riciclato, alle compilation di canzoni o melodie su di un CD o se ci s’ingegna un po’ di più su vinile.
Qualche coppia con il pallino dell’equo e solidale sceglie di legare i confetti ad un breve racconto in cui espone la propria scelta di devolvere una cifra ad un’associazione benefica, o propone un oggetto acquistato presso queste stesse associazioni: piccole piante in vasetti decorati a mano, statuine intagliate nel legno, sample di prodotti provenienti dal mercato equo e solidale.
Gli appassionati della natura o del biologico possono unire i loro sacchetti di confetti ad una confezione di semi o di bulbi da invasare.
Tra le diverse opzioni qualcuno sceglierà tra l’inutile e futile, qualcun altro tra il funzionale e necessario. Tutto dipende dallo spirito della coppia, dal tono che vogliono dare al ricordo che lasceranno ad amici e parenti di questo giorno speciale.
Si potrebbe accostare al sacchettino dei confetti un originale cavatappi, un gancio appendi borsa da tenere al tavolo quando si va fuori per un tè con le amiche, una piccola foto della coppia incorniciata e lì ci si può sbizzarrire con i materiali o gli intarsi dal più economico al più prezioso. Oppure oggetti che siano solo carini ed accattivanti come le nappe per le chiavi di una credenza, dei ciondoli da porta, o delle calamite personalizzate da tenere sullo sportello del frigorifero.
Si può anche pensare di promuovere con la bomboniera un prodotto artigianale come un liquore o un amaro, una birra, o il miele in vasetti. Il country chic suggerisce le piante aromatiche o le marmellate, ad esempio, ma anche l’olio d’oliva in un’ampollina.
Le idee sono tante e possono diventare le più originali farcite del vostro carattere, senz’altro ogni volta che capiteranno fra le mani di chi ha ricevuto la vostra bomboniera, gli ricorderanno il giorno del vostro matrimonio.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.