Abito da sposa non convenzionale

Oltre il bianco e l'avorio

C’è chi preferisce un abito da sposa non convenzionale, incantevole ma fuori dai canoni del classico in bianco o in avorio, comunque elegante e particolare. Sposarsi con il classico abito bianco è sicuramente il sogno di tante donne. Il vestito desiderato sin da bambina, stile principessa o magari a sirena, purché sia bello, anzi bellissimo, da lasciare tutti stupiti. Non per tutte è così!

Dunque via libera ad ABITI LUNGHI, CORTI O CON PANTALONI, estrosi e colorati.

sposa non convezionale NICOLE SPOSEPH:NICOLE SPOSE

Basti pensare al famoso minidress rosa, firmato Givenchy, di Audrey Hepburn quando sposò il medico italiano Andrea Dotti, nel 1969. Scollo a cratere, manica lunga svasata in fondo e linea a trapezio in puro stile anni ’60, così come il foulard usato come copricapo. E come non citare l’abito giallo di Elizabeth Taylor, di Irene Sharaff, per le nozze con Richard Burton, look completato da una corona di giacinti e lillà portati sulla testa e una spilla di diamanti e smeraldo. Ma anche l’abito che indossò Angelina Jolie, un pezzo unico di Versace, decorato da ricami che riproducevano i disegni dei suoi figli.

Ci sono donne che, anche se romantiche, preferiscono un abito da sposa non convenzionale, senza rinunciare ai volumi, ai ricami, agli strass; qualcosa che sia speciale ma, anche, normale per sentirsi a proprio agio in un giorno importante come quello delle nozze. Può capitare, anche, che non si è più giovanissime e, quindi, la scelta ricade su un vestito che sia elegante, sobrio e che faccia sentire la sposa più a suo agio rispetto al classico abito che sicuramente è più impegnativo da indossare.

ROSA, CHAMPAGNE, GRIGIO, AZZURRO, CELESTE, LILLA questi sono solo alcuni dei colori che sono, comunque, perfetti per le nozze ed è possibile trovare anche vestiti da cerimonia che sono talmente belli, e anche più economici, che possono trasformarsi in bellissimi abiti da sposa.

ABITO sposa non convezionale ANTONIO RIVA

esempio abito sposa non convezionale BLUMARINEPH: BLUMARINE

Chi va alla ricerca di un look alternativo può, dunque, optare per un completo formato da BLAZER E PANTALONE con linee femminili, anche se ispirati agli abiti maschili da cerimonia. Il pantalone può essere sia dritto e stretto alla caviglia, sia largo e morbido. Adatto per chi ha un carattere forte ma, anche, una spiccata sensualità.

abito sposa non convezionale JESUS PEIROPH: JESUS PEIRO

Le TUTE INTERE, LUNGHE O CORTE che siano, sono ancora protagoniste: il JUMPSUIT dal taglio a palazzo con CORPETTI in contrasto che esaltano la femminilità attraverso pizzi, trasparenze e ricami effetto tattoo.

sposa non convezionale NICOLE SPOSEPH:NICOLE SPOSE

E che dire dei MINI DRESS A PALLONCINO: abito corto con gonna sopra il ginocchio con strati e strati di chiffon, organza e voile che vengono sovrapposti fino a creare l’effetto palloncino.

sposa non convezionale NICOLE SPOSE

Di gran moda anche gli STRASCICHI REMOVIBILI. Gli abiti corti e semplici acquistano una marcia in più se indossati con LUNGHISSIME GONNE REMOVIBILI o strascichi lunghi e pomposi. Due in uno.

sposa non convezionale NICOLE SPOSE

E poi ci sono i classici ABITI LUNGHI COLORATISSIMI che sprigionano allegria soltanto a guardarli, per una sposa giovane e frizzante.

A questo punto, se vi rispecchiate in una donna anticonformista e non convenzionale, non vi resta che scegliere; a ciascuno il suo abito purché sia bello e rispecchi la vostra personalità.

 

Potrebbe piacerti anche
Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© Nozze in Città