UN MATRIMONIO PERFETTO.
 

SALUTE & C.

FILLER BARRIERA ANTIRUGHE

 

In guerra contro il tempo

Dott. Rosario Trippiedi
(Dematologo)


Il benessere personale passa anche attraverso un aspetto che sia gradito a se stessi prima ancora che agli altri.

Tuttavia, con l’inevitabile trascorrere del tempo, la pelle perde il suo fascino giovanile: già a venticinque anni i primi segni dell’invecchiamento iniziano ad apparire. La perdita dell’elasticità porta alla formazione di rughe leggere. Con gli anni la pelle diventa sempre più asciutta e i suoi strati, compreso il tessuto connettivo, diventano più sottili. Le rughe leggere, irrilevanti in giovane età, si trasformano in pieghe e rughe di espressione con la maturità. Anche le guance e le labbra perdono il loro turgore, cambiando così la forma del volto; caratteristiche che fanno apparire più vecchi e più stanchi di quanto si possa essere in realtà. Il dottor Rosario Trippiedi, dermatologo, esperto di medicina estetica, ci aiuta ad approfondire l’argomento

Dottor Trippiedi come si può sconfiggere il tempo che passa?

L’invecchiamento è inevitabile ma si può conservare la bellezza naturale il più a lungo possibile iniettando sotto la cute piccole dosi di acido ialuronico naturale (i così detti filler) che permettono di ritardare, in maniera efficace, e soprattutto in modo naturale, l’invecchiamento della pelle. Il trattamento è efficace e semplice. Una applicazione di soli venti minuti è già sufficiente per ringiovanire di anni l’aspetto del viso.

Ha detto che i filler sono un trattamento naturale, ma ci sono rischi? Per chi è indicato?

Non è richiesto un test per valutare un’eventuale allergia perché questi filler sono estremamente sicuri e testati già da tantissimo tempo. Sono stati usati più di 11 milioni di filler restylane. Ecco perché il trattamento è indicato sia per le donne che per gli uomini che vogliono un aspetto naturale senza rischiare reazioni allergiche  e situazioni gravi dato che, ribadisco, ci si affida a sostanze sicurissime (l'acido ialuronico è un polisaccaride naturale presente in tutti tessuti umani, ndr).

Come funziona l’acido ialuronico e su quali distretti del corpo agisce meglio delle creme di bellezza tanto diffuse?

Mentre le creme agiscono in superficie, l’acido ialuronico si prende cura della pelle dall’interno: ripristinando l’idratazione della pelle, migliorandone l’elasticità, la struttura e la compattezza. Esistono fondamentalmente due tipi di filler: una variante di acido ialuronico più densa che viene iniettata per sollevare ed eliminare le rughe più profonde e una variante rivitalizzante che ridona turgore e migliora la texuture di viso, collo, decollete. Può essere utilizzato per ridare freschezza alla pelle, correggere le rughe e aumentare il volume e la forma delle labbra oppure per migliorare l’aspetto delle mani.

Quanto dura un trattamento,in quanto tempo si manifestano benefici per i pazienti e quanto costa? 

I benefici di questa rivitalizzazione sono evidenti  anche solo dopo una seduta, dopo la quale è sufficiente programmare due o tre sedute di mantenimento l’anno. La durata dei filler, soprattutto quelli con acido ialuronico più denso, è di circa 6-12 mesi. Un’altra cosa importante è che l’acido ialuronico è un trattamento che può essere fatto anche d’estate  in quanto la sostanza viene iniettata sottocute e non reagisce con i raggi solari. I prezzi variano da 150 euro a 250 euro a trattamento. 

Dott. Rosario Trippiedi - Dermatologo
via degli Stabilimenti, 13 - Trapani
Tel. 0923 871367 - trippiedi@live.it

 

Login Area Personale

 

Cerca sul sito